YOGA:

     

- Martedì       19.30-21.30 

- Mercoledì    19.30-21.30 

- Giovedì       13.00-14.00 (pausa pranzo)

                      19.30-21.30 

 

      Informazioni utili:

 

  • Arrivare con dieci minuti di anticipo dall’inizio della lezione per potersi cambiare e prendere posto, sistemandosi con calma e tranquillità. Per eventuali ritardi sarà gradito un messaggio all’insegnante (sms, whatsapp) in modo che possa gestire l’ingresso senza creare disturbo;

 

  • Entrando nella sala destinata alla pratica mantenere un tono di voce basso o osservare il silenzio, indispensabile al raggiungimento del raccoglimento e necessaria concentrazione;

  • Prima dell’inizio della lezione è obbligatorio comunicare all'insegnante eventuali problemi psico-fisici, patologie particolari (pressione alta, gravidanza, operazioni recenti, etc.), per permettere di adattare la pratica alla persona ed evitare spiacevoli inconvenienti;

 

  • Per il corretto svolgimento della pratica yoga occorre essere a digiuno da almeno due ore. Le donne in gravidanza possono assumere qualcosa di leggero prima della lezione;

  • La pratica si svolge a piedi scalzi o con un paio di calze corte antiscivolo.  Indossare indumenti comodi, leggeri, per consentire una buona traspirazione. Sono consigliati t-shirt o canotta, leggings o shorts;

  • Rimuovere collane, bracciali, orologi, anelli, etc. ed evitare l'uso di creme su mani, piedi e corpo per non scivolare;

  • Si raccomanda la cura dell'igiene personale, sotto ogni punto di vista, per rispetto verso se stessi e gli altri. Prima della pratica è consigliabile sciaquarsi mani e volto;

 

  • Per lo svolgimento della pratica, ai fini igienici, è necessario che ognuno utilizzi un proprio tappetino personale ed una coperta. Questi potranno essere lasciati nella sede dell'Associazione muniti di apposito segno di riconoscimento (nome, nastro, adesivo, etc.);

  • L’Associazione mette a disposizione dei praticanti materiale vario tra cui cuscini, cinture e blocchetti. Alla fine di ogni lezione riporre quanto usato negli appositi contenitori in modo ordinato.